Messaggio di errore

Notice: Trying to access array offset on value of type null in taxonomy_menu_trails_init() (linea 102 di /home/medambient/domains/medambiente.it/public_html/sites/all/modules/taxonomy_menu_trails/taxonomy_menu_trails.module).

Giornata Mondiale della Terra. L’unica che abbiamo

22 Aprile - Giornata Mondiale della Terra. L’unica che abbiamo-

51 anni dopo il primo #EarthDay rimane l'urgenza di sensibilizzare sui problemi del Pianeta: inquinamento, consumo di suolo, collasso climatico.

Bisogna agire ora. Cambiando le nostre abitudini e, soprattutto, cambiando politiche. Non c'è più tempo.

Era il 22 aprile del 1970 quando si celebrò la prima Giornata, sancita dalle Nazioni Unite per ricordare la necessità di conservarne le risorse naturali.

Da allora sono trascorsi cinquant’anni durante i quali si sono succeduti summit, congressi, conferenze, protocolli e countdown più o meno disattesi.

La salute del “nostro” pianeta, che già allora cominciava a soffrire in maniera evidente di una malattia chiamata consumismo, si è aggravata sempre di più.

La perdita di biodiversità, ovvero l’estinzione di specie e la distruzione di habitat, se non addirittura di interi ecosistemi, rappresenta la spia più preoccupante della crisi ambientale in atto.

Un campanello d’allarme da non trascurare prima che sia troppo tardi.

Nel 1972 venne pubblicato il “Rapporto sui limiti dello sviluppo / The limits to growth” che apriva gli occhi sull’impossibilità di una “crescita infinita all’interno di un sistema finito” quale è il pianeta Terra.

Tuttavia, a distanza di quasi cinquant’anni, rinvio dopo rinvio, deroga dopo deroga, la soluzione appare lontana, sacrificata sull’altare della crescita del PIL.

Le celebrazioni come quella di oggi sono dunque inutili?

No, perché se smettessimo anche di pensarci sarebbe il disastro. Bisogna però scongiurare il rischio che le buone intenzioni finiscano nel tritacarne dell’ipocrisia dove si perderebbero come lacrime nella pioggia.

Mi auguro che questa giornata stimoli la voglia di agire in tutti noi, perché ogni giorno diventi la #GiornatadellaTerra, in ogni nostro gesto e pensiero. Nella politica come nella vita pratica, ogni cambiamento dipende da noi!

 

Giuseppe Nunziato Belcastro

Presidente - Federazione Internazionale "Mediterraneo & Ambiente" – MedAmbiente

Photogallery: