MedAmbiente - Ambiente e battaglia contro i cambiamenti climatici saranno al centro della #Cop26

MedAmbiente - Ambiente e battaglia contro i cambiamenti climatici saranno al centro della #Cop26, che vede la candidatura congiunta di Regno Unito e #Italia. Il nostro Paese si candida a ospitare la riunione interparlamentare.

I giovani avranno un ruolo fondamentale nella prossima conferenza delle parti che segue i mutamenti climatici, la Cop 26.

Una risposta e un segnale di ascolto chiaro ai veri protagonisti di questi mesi che sono scesi in piazza per un mondo diverso: i giovani.

Attraverso le loro osservazioni questi potranno portare le proprie istanze a un livello superiore, contribuendo attivamente alle decisioni che conterranno.

Un altro passo avanti che è stato fatto dal Ministero dell’Ambiente in avvicinamento alla prossima cop 26, che si terrà nel 2020, è la nascita di un partenariato tra Inghilterra e Italia.

Un atto importante, quello del nostro governo, a dimostrazione del fatto che quando si parla di cambiamenti climatici non basta l’azione di una sola nazione, ma deve essere un’azione di gruppo rivolta a un grande obiettivo.

Un'Europa sostenibile e impegnata contro i cambiamenti climatici è possibile: @GiuseppeNunzBelcastro - Presidente della Federazione Internazionale "Mediterraneo & Ambiente" ne ha parlato a Med-Life e ha detto di aver fiducia nel nuovo governo italiano guidatato dal Presidente Giuseppe Conte in vista della #COP26

Photogallery: