Raccolta differenziata

Raccolta differenziata
 
 Prog. “La Raccolta Differenziata nelle Scuole “
 
Relazione di sintesi sul progetto di MedAmbiente in collaborazione con Consorzi Nazionali di settore, Amministrazioni Comunali e Istituti scolastici di ogni ordine e grado.
 
Il presente progetto è stato elaborato da MedAmbiente facente parte della Federazione Internazionale Mediterraneo & Ambiente.
 
Le Premesse

Le istituzioni scolastiche territoriali, il Consorzio, Comuni e MedAmbiente della Federazione Internazionale Mediterraneo & Ambiente, hanno promosso l’attivazione di un progetto per il potenziamento della raccolta differenziata nelle scuole. Il progetto è stato rivolto alle scuole di tutti gli ordini, con la realizzazione di percorsi didattici e formativi in collaborazione tra diversi Enti.
 
Gli Enti interessati

Il progetto ha visto coinvolti: - SCUOLE MATERNE, ELEMENTARI, MEDIE INFERIORI E L’ISTITUTO D’ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE; - AMMINISTRAZIONI COMUNALI; - ASSOCIAZIONI AMBIENTALISTE; - CONSORZI NAZIONALI SULLA RACCOLTA DIFFERENZIATA
 
Il progetto preliminare

Il progetto ha previsto in via preliminare, le seguenti fasi operative:
DETERMINAZIONE DELLE TIPOLOGIE DI RACCOLTE DIFFERENZIATE DA ATTIVARE - SCHEDATURA DELLE STRUTTURE SCOLASTICHE INTERESSATE - AZIONE INFORMATIVA E FORMATIVA - ACQUISIZIONE DELLE ATTREZZATURE - GESTIONE DEI SERVIZI DI RACCOLTA E DI MISURAZIONE DEI RISULTATI - DIVULGAZIONE DEI RISULTATI ED IMPLEMENTAZIONE DEL PROGETTO

Le raccolte differenziate

Le raccolte differenziate attivabili in prima istanza sono quelle relative ai materiali di comune uso all’interno delle strutture scolastiche: Carta e Cartone - CONTENITORI IN PE e PET (bottigliette e piccoli flaconi) - Pile e Batterie - VETRO e LATTINE IN ALLUMINIO LATTINE (Coca-cola, Fanta, etc.) - In una seconda fase, analogo servizio domiciliare su grandi utenze, l’attivazione della raccolta presso i locali e la mensa.

La schedatura degli istituti

Il progetto ha previsto una schedatura degli istituti al fine di conoscere: -NUMERO DEGLI ALUNNI INTERESSATI - TIPOLOGIA DELLE RACCOLTE ATTIVABILI - TIPOLOGIA DEI CONFERIMENTI - MODALITA’ DI RACCOLTA

L’azione formativa ed informativa

L’azione centrale del progetto è stata la creazione di un processo formativo/informativo che ha condotto lo studente ad un incontro con la raccolta differenziata coinvolgente e partecipato. Le istituzioni scolastiche, le associazioni ambientaliste e gli altri Enti sono stati impegnati a predisporre gli strumenti che sono serviti a realizzare questo progetto didattico.

La gestione dei servizi di raccolta

MedAmbiente ha predisposto il progetto gestionale al fine di garantire: LA GESTIONE DELLE FORNITURE DI CONTENITORI per la differenziata PRESSO LE SCUOLE, a seconda delle tipologie di materiali previsti e dei quantitativi; LA RACCOLTA DEI MATERIALI PRESSO I PLESSI SCOLASTICI, secondo frequenze e turnazioni; LA MISURAZIONE DELLE RACCOLTELA RACCOLTE, per consentire una analisi dei risultati ed un confronto.
 

MedAmbiente Area Raccolta Differenziata Il presente progetto è stato elaborato da MedAmbiente in collaborazione con Consorzi Nazionali di settore,  Associazioni di volontariato, Scuole  e amministrazioni locali.